venerdì 25 dicembre 2009

Il mio regalo di Natale

Innanzitutto auguri a tutti, spero abbiate passato una buona giornata, anche se in verità mi importa ben poco... Oggi io nella mia bellissima cameretta ho messo mano al pc, cosa che sto continuando a fare per ottimizzare servizi, risorse e prestazioni della mia Gentoo...


Un dono quindi a tutti gli appassionati del punguino, ovvero qualche dritta per gestire meglio la propria Linux Box.

Manutenzione ordinaria del disco

Lo script che ho preparato si rivolge soprattutto a chi utilizza il filesystem XFS, in quanto parte con la deframmentazione, appunto, degli stessi.
#!/bin/bash
OPERATIONS () {
#
# Defrag
#
echo "Deframmentazione dei dischi XFS..."
echo "Operazione avviata il giorno `date +%d" "%B" "%G` alle ore `date +%k:%M`"
xfs_fsr
echo "Operazione conclusa il giorno `date +%d" "%B" "%G` alle ore `date +%k:%M`"
echo "L'attuale frammentazione è di circa `xfs_db -c frag -r /dev/sdb1 | cut -d " " -f7`"
#
# Pulitura disco
#
echo "Cancellazione dei sorgenti superflui..."
rm -rf /usr/portage/distfiles/*
echo "Cancellazione dei file dal cestino..."
rm -rf /home/spillo/.local/share/Trash/files/*
echo "Cancellazione dei file di backup di Gedit..."
rm `find /home/ -name '*~'`
}
DEL () {
if [[ -f log.txt ]]
then
rm log.txt
fi
}
DISPLAY=:0 notify-send -u critical -t 5000 "`cat /home/spillo/script/gentoo/warning`"
cd /root
DEL
OPERATIONS > /root/log.txt
Premettendo che è ancora da sistemare, è solo un abbozzom, quindi niente di definivo, inizio con lo spiegarne le voci: la cancellazione dei distfiles non è consigliabile a tutti, specialmente se non si dispone di una buona connessione perché i sorgenti potrebbero essere riutilizzati, per eliminare solamente l'indispensabile è possibile usare il tool eclean. Il cestino penso non voglia spiegazioni, mentre gli altri file che vengono cancellati sono crati di norma da Gedit come backup durante la digitazione, i più nemmeno lo sanno, o comunque non li sfruttano. Il tutto viene sempre salvato in un file di log situato in /root che offre l'output dei vari comandi. Notify-send a me non funziona se lo script viene lanciato da Cron. In caso la deframmentazione venisse interrotta riprenderebbe da dove è arrivata al prossimo avvio, ad ogni modo il log offrirà una piccola panoramica sull'attuale frammentazione del disco. Sottolineo che esistono script amatoriali molto migliori, selettivi ed approfonditi in rete, questo è scritto in base alle mie esigenze e comunque va completato, ve lo posto per piacere.

Bug mangia risorse

AWN, nelle ultime release, presenta una comoda opzione di cui era assente precedentemente: l'avvio automatico al login.


L'ideale è non flaggarla e lanciare AWN all'avvio aggiungendola solamente ai programmi di avvio di GNOME, come siete stati abituati sino ad ora, questo perché il demone che avvia la dock rimane attivo per tutta la sessione mangiando RAM inutilmente. Si tratta di circa 8 MB, ma perché buttarli?

Due parole su VirtualBox le scriverò più avanti... Per una maggiore riuscita del tutto vi consiglie di accompagnare la vostra passeggiata informatica assieme ad una birra ed ad un po' di sana erba... Ciao e baci a tutti.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

con rm -fr /usr/portage/distfiles/* tolgi tutto....

eclean-dist non ti ricorda niente? xD

Max ha detto...

Buon anno

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)