sabato 24 maggio 2008

La corsa alla scheda video... c'è chi pensa all'open source!
Una delle cose che deve fare assolutamemente un utente Linux prima dell'acquisto di un pc è verificare la disponibilità dei driver. I device al centro dell'attenzione sono sicuramente dispositivi wireless e schede video ed è appunto queste che tratteremo in questo articolo... Nonostante ora sia nvidia che ati stanno muovendo il culo per fornirci dei driver decenti, i problemi son veramente tanti e i problemi che si riscontrano sono sicuramente maggiori che quelli della controparte windows, non chiedetemi il motivo... La soluzione sarebbe probabilmente rilasciare le specifiche dei prodotti in modo che gli sviluppatori possano lavorarci, ma ovviamente all'azienda non conviene...


Esiste però un progetto, The Open Graphics Project, che ha lo scopo di mettere a disposizione di utenti e developer una scheda video di buona qualità e completamente open source!

Effettivamente mettono a disposizione tutto, ma proprio tutto quel che è possibile sulla periferica in questione, come potete vedere sul sito ufficiale. Nonostante questo progetto sia interessantissimo non ha visto una gran diffusione grazie a grandi nome dell'open source, ma immagino che appena uscirà dalla versione di prototipo attuale e il prezzo scenderà vedrà l'interesse della maggior parte degli utenti *unix, che potranno finalmente avere una periferica completamente open e supportata in modo efficiente.
Conto davvero in questo progetto e porgo i miei complimenti a chi lo porta avanti!

Chi vivrà vedrà...

4 commenti:

Anonimo ha detto...

alla faccia, 1500 $ !?
speriamo in bene...

Anonimo ha detto...

Cucù, ma cosa sono 1.500 dollari con quello che vale oggi l'euro? E poi chi non ha almeno 1.000.000. milione di euro in Banca. Roba da matti!

spillo ha detto...

è vero, il prezzo è altino, ma bisogna anche contare che è un prototipo, è così per ogni prototipo, qualsiasi cosa riguardi... una volta proposta al pubblico è probabile che il prezzo non supererà i 250 dollari...

nudge ha detto...

Chiamo subito babbo natale per un futuro regalino :)