mercoledì 3 settembre 2008

Racconti d'ufficio
Stamattina mi sono reso conto di aver una gran faccia di cazzo... infatti invece di tagliarmi la barba come tutti i comuni mortali ho usato schiuma e rasoio per radermi i peli pubici... C'è da dire che è molto comodo rasato laggiu, per l'aspetto alla vista aspetterò sabato per far giudicare a chi di dovere... ;)


Comunque è un po' che non scrivo nulla riguardante le avventure del lavoro piu vecchio del mondo settore sistemistico dell'azienda per cui lavoro e sicuramente me ne son dimenticate di perle, ma oggi finalmente ho trovato un minuto per scrivere due righe... Buona lettura!


L'importanza dell'inglese
Matteo era al telefono, Luca era libero, io ed Andrea stavamo studiando la situazione di un cliente, ad un tratto squilla il cellulare di Matteo e risponde Luca; era un tecnico della Nec americano, ma ancora non lo sapevamo:

Luca - Pronto!
...
Luca - Ma che è? Teo deve essere un tuo amico che mi prende per il culo!

Silezio generale.

Luca - Sta parlando in inglese! Non capisco nulla!
Matteo - Sono impegnatissimo, passalo a Simone che è quello che se la cava di piu con l'inglese

Vi lascio immaginare la media lì in mezzo, inoltre io non ho problemi nella comunicazione scritta, ma oralmente per me è impossibile...

io - Vabbè passamelo
/* oddio */
io - Pronto!
tecnico - Hi! Cerco il Signor Ciccìcocò...
io - No, dica pure a me...
tecnino - Do you speak English?
io - Mmmh... So so...
tecnico - qualcosaininglesedicuinonhocapitomezzaparolaovviamente
io - No! Sorry... I don't understand! You can use the mail?
/* benedette mail */
tecnico - Oh! Yes!

Quindi cade la linea, o mette giu, non so... Poi Matteo ha continuato nel pomeriggio via mail... Noi ci stavamo pisciando addosso dalle risate per la situazione imbarazzante e perchè non avevamo idea di chi potesse essere, Matteo è dovuto pure correre in bagno! XD Pochi minuti dopo arriva Giusy:

Giusy - Ragazzi ma vi ha chiamato qualcuno? Qua hanno telefonato ma non capivo niente, parlava inglese!

In quel mentre leggiamo una mail dell'assistenza tecnica Nec che ci avvisa che il nostro problema non son capaci di risolverlo e che ci avrebbero fatto chiamare da dei colleghi dall'America...

Riprendono le risate, ci lacrimavano gli occhi e per un po' non ho toccato il telefono perchè appena mi tornava in mente la scena scoppiavo a ridere XD Per fortuna non c'era il capo...

Le urla
io - ANDREAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!
Andrea - Che cazzo urli son di fronte a te...
/* cazzo per fortuna il cliente era in attesa! */

L'idiota
cliente - Ma nel lettore di card di questo portatile posso metterci la mia sim?
io - Certo che no, esistono apparecchi appositi per questo...
/* che domanda del cazzo! */
cliente - E questo cosa è?
io - È lo slot per periferiche PCI o PCMCIA, non so di preciso...
cliente - Capisco... Perchè sa, io a casa ho un portatile con una roba simile, ho provato a metterci la scheda del cellulare ma è caduta giu
/* sì, è stato un incubo */

Ma la chicca c'è stata al momento del pagamento:

Armida - Dottore, ha la partita IVA?
cliente - Mah... Non lo so sinceramente...

-.-

La stampante
Brescia, problemi ad una stampante di rete: non stampa piu. Due ore di viaggio, arrivo, accedo al server, clicco col destro sull'icona della stampante, tolgo la spunta alla voce "Non in linea", lancio una stampa.

Toh! Funziona!!!

Chi è lo stronzo che non ha provato a farlo in VNC che gli spacco la faccia?????

2 commenti:

ilenia ha detto...

TI AMO TANTOOOOOOOOOO AMOREEEEEEEEE MIOOOOOOOOO BACIOOOOOOOOOO CIAUUUUUU BELLISSIMO =)

Jack ha detto...

Si però sei volgarissimo, caro!

Buona notte.