giovedì 1 ottobre 2009

Zero sbattimenti

Oggi non voglio che mi si rompano le palle... Appena tornato a casa andrò in riunione con il Sig. Crasso IntesTino, dopodiché voglio farmi una bella dormita almeno fino alle 20:30.


Non ho la luna storta, non sono arrabbiato o nervoso per qualcosa, sono sereno in verità, ma molto stanco quindi ho voglia di riposarmi... Oggi tornando da Gessate ho voluto godermi a pieno la pausa pranzo: arrivato a S.Angelo ho comprato della coppa e del pane per pranzare, quindi ho cercato un posto tranquillo...

Mi sono recato di fronte al cimitero, la gente che vi abita è lì da un sacco di tempo e non si è mai lamentata dei passanti, che fastidio avrei potuto dare? Lì è pieno d'alberi, ma io mi sono posizionato in modo tale da godere anche dell'ombra del ripetitore telefonico, in modo da dargli maggior importanza. Ricordo che la relativa installazione aveva provocato un sacco di polemiche perché la gente riteneva fosse irrispettoso costruire uno scempio del genere di fronte ad un cimitero... Vai a spiegare ad un Cattolico che i morti sono... morti! Il rispetto si porta per i vivi, quelli che possono accorgersi di ciò che succede, non per della materia organica biologicamente inattiva! A questo punto rispettiamo anche le bistecche :P

Come spesso accade, mi sono lasciato accompagnare dall'album "Lontano", a partire dalla canzone "La gente povera", un testo reggae cantato da Treble che si aggiunge ai già numerosi brani di critica della nostra società. Trascinato dalle note salentine farcisco una cartina rimediata fra le scorte del mio portafoglio, accendo e ne godo il dolce sapore che mi scalda le labbra e mi placa l'animo. Riaccendo la macchina arrivato circa a mezzo spinello, inserisco la retro, faccio manovra e mi avvio verso la Itacom. Una volta raggiunto il parcheggio ho dovuto aspettare di finire il rotolo, dopodiché sono rientrato.

Vi informo inoltre che entro la prossima settimana GnuLinuxExperience godrà di un layout modificato nei browser con risoluzione pari o inferiore ad 800x600, oppure 1024x768, devo ancora decidere, intanto sto lavorando al javascript... Farei tutto tramite CSS ma ci saranno due browser al mondo a supportare tale feature, quindi servirebbe a poco, un po' come il Papa... Col tempo vedrò di modificare anche le immagini in modo da rendere tutto perfettamente leggibile sempre a queste risoluzioni. Ciao a tutti!

3 commenti:

Il Massimo ha detto...

e poi ti ho beccato sorridente al Famila, com'è???

spillo ha detto...

Bè, l'ho detto io che non sono di malumore, ma solo stanco ;)

Il Massimo ha detto...

Il sindaco non sapendo più che pesci prendere ha attcaccato anche 'webbari' del sito ggentilean alias santangelologiano, ciao